Codici medioevali e il disco cifrante

Nel medioevo i cifrari sono soprattutto monografici: nomi e frasi convenzionali vengono sostituiti da simboli speciali. Un altro noto cifrario basato su un macchinario fu il disco cifrante dovuto al famoso architetto L.B.Alberti: il disco era composto di due cerchi cifranti concentrici, uno esterno fisso con 24 caselle contenenti 20 lettere latine maiuscole (inclusa la Z, con U=V ed escluse H J K W Y) ed i numeri 1 2 3 4 per il testo in chiaro; ed uno interno mobile, con le 24 lettere latine minuscole per il testo cifrato.

[adsense:block:adcontenuto]

Le 20 lettere maiuscole erano messe in ordine alfabetico, mentre le 24 maiuscole erano in disordine, ciò costituendo un passo in avanti rispetto al codice di Cesare. Fissata una lettera maiuscola come indice (ad es. B), si doveva spostare il disco mobile interno e scrivere, come prima lettera del crittogramma, la lettera minuscola (nel nostro caso j) che corrispondeva alla B; quindi cifrare alcune parole con la lista risultante.

I numeri 1 2 3 4 servivano da caratteri nulli. Quando si decideva di cambiare la lista cifrante, si scriveva la nuova lettera chiave in maiuscolo, in modo da indicare chiaramente al corrispondente il cambio di lista. Ciò fatto, si portava quella lettera ad affacciare l'indice B ed in questa nuova posizione si cifravano le altre parole secondo la nuova lista. Per aumentare la segretezza (le lettere maiuscole costituivano un aiuto non solo per il corrispondente ma anche per il "nemico"), l'Alberti suggeriva di usare uno dei quattro numeri per segnalare il cambio di alfabeto.

Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

Come inserire su Google Maps un'attività commerciale o azienda

Uno dei fattori da tenere sempre in considerazione ai fini di incremento della brand authority (la vostra reputazione su internet) è quello di iscriversi su tutti i servizi che google offre per farsi conoscere. Ed allora se ho un azienda con un sito web, oltre ad un profilo google+, vado anche a capire come inserire la mia attività commericiale su Google Places e Google Maps.

Posizionamento - SEO: 

La normativa italiana sulla firma digitale

 

L’Italia è stato uno dei primi paesi a dotarsi di un complesso normativo per la regolamentazione della firma digitale, prima ancora che si sviluppasse il commercio elettronico, col fine principale di semplificare le procedure burocratiche nei rapporti con la pubblica amministrazione e nella contrattistica.
Risorse per sviluppo: 

Come scaricare video .flv da Google, YouTube, MySpace e converitirli in Avi/Dvx senza Software

Molti di voi sono a conoscenza del fatto che ci sono moltissimi siti che offrono la possibilità di vedere i video on-line di tutti i generi, però scaricarli non è così semplice, o meglio bisogna avere un po' di dimestichezza con varie strumenti open source come Firefox e relative estensioni.

Risorse per sviluppo: