Drupal Image Caption: Come inserire descrizioni o didascalie nelle immagini

 

Drupal e il suo modulo Image Caption per generare le didascalie delle immagini

Con Drupal e i suoi migliaia di moduli aggiuntivi si può fare davvero di tutto... inserire descrizioni, testi e didascalie nelle immagini è solo un altro esempio della sua estendibilità.
 

Drupal Image Caption: Descrizione

Il modulo Image Caption permette di inserire o generare automaticamente delle didascalie, dei testi o delle descrizioni per le immagini inserite nei contenuti del sito. Il suo funzionamento si basa su uno script in jQuery che legge il contenuto dell'attributo title del tag <img> e genera dinamicamente il codice HTML per rendere visible il testo sotto l'immagine.

Procedura per l'installazione e la configurazione dell'Image Caption

Dopo aver copiato la cartella dell'image caption in sites/all/modules, è necessario aggiungere la classe vuota .caption { } all'interno del foglio di stile dell'editor che state utilizzando (se non si utilizza un editor, allora sarà sufficiente inserirla all'interno dello style.css del vostro tema).

Fatto ciò, abilitiamo il modulo ed entriamo in Amministra >>Configurazione del sito >> Image Caption Settings dove impostiamo i tipi di contenuto per i quali si vogliono attivare le didascalie.

E' il momento di richiamare la classe creata: oltre naturalmente a dare un valore all'attributo title, si dovrà attribuire all'immagine la classe caption. Il codice HTML dovrà apparire così

<img src="..." title="didascalia" class="caption" />

Qualora usiate la funzione di inserimento immagine di un qualsiasi  editor WYSIWYG, sono disponibili appositi campi sia per il titolo che per la classe dell'immagine da inserire. Ad esempio in FCKEditor bisogna selezionare il tab Avanzate.

L'Image Caption per Drupal 6 include anche un filtro di input image_caption_filter. Una volta assegnato il filtro al formato di input che utilizziamo normalmente per i contenuti, sarà creata una didascalia per tutte le immagini con attributo title e classe image-leftimage-right o standalone-image.

Per qualsiasi chiarimento o dubbio non esitare a commentare!

 

Ti potrebbero anche interessare:

Personalizzare la vista Catalog dell'Ubercart con views

Tra i tanti limiti che il catalogo dell'ubercart si porta con se, chi di noi non avrà pensato almeno una volta come diamine personalizzare la visualizzazione a griglia o a tabella del catalogo di ubercart? Troppo poche le opzioni disponibili nelle impostazione del catalogo, perchè non posso aggiungere/rimuovere un campo ad esempio?
 
Drupal: 

Configurare Comment Notify

Il modulo comment notify notifica gli utenti dei commenti inseriti sulle pagine dove hanno lasciato un commento o una risposta ad un loro commento. Tuttavia dalle varie segnalazioni ricevute, non pochi hanno difficoltà a far funzionare questo utile modulo per Drupal. Ecco una guida per l'installazione e la configurazione guidata del Comment Notify.

Direct Marketing ed Email Marketing: Differenza e confronto

I pionieri del direct marketing (DM) Bob Stone, Martin Baier e Henry J. Hoke Jr parlavano della disciplina del direct marketing come un sistema interattivo di marketing che usa uno o più mezzi pubblicitari per scaturire una risposta misurabile e quantificabile e una transazione in qualsiasi luogo, con in più la possibilità non indifferente che tutta questa attività sia conservata in un apposito archivio (database).

Internet Marketing: 

La firma digitale

 

La crittografia a chiavi asimmetriche risolve le limitazioni che, nell’invio sicuro, presentavano i metodi con chiave simmetrica (proliferazione delle chiavi e necessità di invio sicuro della chiave segreta).
Risorse per sviluppo: 

Crittografia dal XIX secolo: La Macchina Enigma

Dalla metà del XIX secolo l'uso della crittografia assume un ruolo determinante nella trasmissione di messaggi di carattere logistico e strategico. Con l'invenzione della radio i messaggi sono trasmessi anche via etere e quindi esposti molto più di prima all'intercettazione da parte del nemico; il ricorso alla crittografia diventa inevitabile, come la necessità di cifrari sempre più sofisticati.

Risorse per sviluppo: