Drupal Image Caption: Come inserire descrizioni o didascalie nelle immagini

 

Drupal e il suo modulo Image Caption per generare le didascalie delle immagini

Con Drupal e i suoi migliaia di moduli aggiuntivi si può fare davvero di tutto... inserire descrizioni, testi e didascalie nelle immagini è solo un altro esempio della sua estendibilità.
 

Drupal Image Caption: Descrizione

Il modulo Image Caption permette di inserire o generare automaticamente delle didascalie, dei testi o delle descrizioni per le immagini inserite nei contenuti del sito. Il suo funzionamento si basa su uno script in jQuery che legge il contenuto dell'attributo title del tag <img> e genera dinamicamente il codice HTML per rendere visible il testo sotto l'immagine.

Procedura per l'installazione e la configurazione dell'Image Caption

Dopo aver copiato la cartella dell'image caption in sites/all/modules, è necessario aggiungere la classe vuota .caption { } all'interno del foglio di stile dell'editor che state utilizzando (se non si utilizza un editor, allora sarà sufficiente inserirla all'interno dello style.css del vostro tema).

Fatto ciò, abilitiamo il modulo ed entriamo in Amministra >>Configurazione del sito >> Image Caption Settings dove impostiamo i tipi di contenuto per i quali si vogliono attivare le didascalie.

E' il momento di richiamare la classe creata: oltre naturalmente a dare un valore all'attributo title, si dovrà attribuire all'immagine la classe caption. Il codice HTML dovrà apparire così

<img src="..." title="didascalia" class="caption" />

Qualora usiate la funzione di inserimento immagine di un qualsiasi  editor WYSIWYG, sono disponibili appositi campi sia per il titolo che per la classe dell'immagine da inserire. Ad esempio in FCKEditor bisogna selezionare il tab Avanzate.

L'Image Caption per Drupal 6 include anche un filtro di input image_caption_filter. Una volta assegnato il filtro al formato di input che utilizziamo normalmente per i contenuti, sarà creata una didascalia per tutte le immagini con attributo title e classe image-leftimage-right o standalone-image.

Per qualsiasi chiarimento o dubbio non esitare a commentare!

 

Ti potrebbero anche interessare:

Sezione Hosting per Drupal!

E' attualmente in sviluppo una sezione del sito interamente dedicata agli hosting per drupal, quindi hosting linux configurati e pensati appositamente per sfruttare al massimo delle risorse il nostro caro cms. La sezione sarà arricchita da classifiche, comparazioni e caratteristiche vincenti e non di ogni singolo provider e relativa offerta.
Blog: 

Drupal Fusion theme core e Acquia Slate Theme

 Inserire la banner image nella regione preface del Drupal Theme Acquia Slate a volte può dare problemi o disorientare l'utente più inesperto. Ecco tutti i passi per configurare il tema in m0do che visualizzi l'immagine di vostro gradimento oppure aggiungere altre immagini selezionabili nello skinr.

Drupal Seo: Configurazione e personalizzazione di Page Title

Il Page Title è un modulo utilissimo per l'ottimizzazione sui motori di ricerca (SEO). Permette un controllo totale sull'impostazione dei titoli dei contenuti configurando patterns specifici per ognuno di essi insieme a numerose caratteristiche che potete leggere direttamente nella descrizione del modulo.
Drupal: 

Come guadagnare in 14 giorni con gli infoprodotti

Se tra i modelli di business che hai scelto preferisci l'email marketing per la vendita di infoprodotti, allora devi subito sapere che non si fanno tanti soldi con un solo infoprodotto: è irrilevante il prezzo a cui lo vendi e il pubblico a cui lo proponi.

Internet Marketing: 

L’algoritmo RSA e altri algoritmi

 

Il più conosciuto e utilizzato algoritmo a chiavi asimmetriche è stato proposto da Rivest, Shamir e Andleman nel 1978 e porta come nome la sigla dei cognomi dei suoi inventori. L’algoritmo sfrutta l’approccio di Diffie/Hellman e si basa sulla fattorizzazione di numeri interi grandi.
Risorse per sviluppo: