Aggiungere Google +1 per Drupal

AVVISO: QUESTA GUIDA E' STATA SCRITTA PRIMA DELL'AVVENTO DEL SOCIAL NETWORK GOOGLE+, PERTANTO ESISTONO PIU' COMPLETE SOLUZIONI DI INTERAZIONE E CONDIVISIONE SOCIALE
 
Come ormai è noto, i recenti cambiamenti di Google hanno messo in evidenza il controverso servizio Google +1, rappresentato da un pulsantino accanto ai risultati delle nostre ricerche: secondo le dichiarazioni rilasciate dal colosso, il servizio avrebbe la finalità di indicare i contenuti più interessanti per gli utenti. In tal modo, qualsiasi pagina web, prodotto o servizio potrà essere raccolto in una collezione personale di pagine utili da condividere anche con il proprio network di contatti e amici.
 
L'importanza di tale servizio e la sua effettiva influenza sul posizionamento dei siti è tuttora oggetto di discussione e di test da parte dei SEO, fatto sta che il mondo attuale si muove sempre più verso il "social style" e google e gli altri famosi motori di ricerca più di una volta hanno fatto trasparire l'intenzione di seguire questa strada. Pertanto oggi avere un +1 nel proprio sito diventa importante e drupal non è da meno.

Come Inserire il Google +1 in Drupal  e il modulo Plus One

Per aggiungere il suddetto servizio nel nostro sito drupal abbiamo vari modi: una strada sarebbe quello d integrare il codice fornito da google direttamente all'interno del proprio tema (nel page.tpl) oppure in un blocco. Per chi invece cerca soluzioni più semplici è disponibili un modulo che fa esattemente questo. Il modulo si chiama Google Plus One e può esser configurato facilmente per visualizzare il pulsante +1 anche in aree specifiche del sito. 
 
Blog: 

Ti potrebbero anche interessare:

Il Cifrario di Vernam e l’importanza della chiave

Come brevemente accennato sopra, un cifrario si basa su due presupposti: un algoritmo che definisce le regole per l’operazione di cifratura e per quella di decifratura, e una chiave che rende il risultato dell’applicazione dell’algoritmo parametricamente dipendente dalla chiave stessa. Ad esempio, nel codice di Cesare l’algoritmo è la regola di trasposizione letterale e la chiave è il fattore di trasposizione (1..25).

Risorse per sviluppo: 

SET (Secure Electronic Transaction) e forme di pagamento

Formalizzato nel 1997, il protocollo SET è dovuto alla collaborazione di varie aziende del settore (Microsoft, IBM, Netscape, RSA, GTE, VISA, Mastercard, e altre) con l’obiettivo di rendere sicuri al massimo i pagamenti in rete con carte di credito.

Risorse per sviluppo: 

Direct Marketing ed Email Marketing: Differenza e confronto

I pionieri del direct marketing (DM) Bob Stone, Martin Baier e Henry J. Hoke Jr parlavano della disciplina del direct marketing come un sistema interattivo di marketing che usa uno o più mezzi pubblicitari per scaturire una risposta misurabile e quantificabile e una transazione in qualsiasi luogo, con in più la possibilità non indifferente che tutta questa attività sia conservata in un apposito archivio (database).

Internet Marketing: