Come sproteggere pdf direttamente online

Quello che vi presenterò oggi è un utilissimo strumento per sproteggere i documenti pdf protetti direttamente online.

Esistono 2 tipi di protezioni che possono esser inserite sui file pdf: quella più completa e definitiva che blocca tutto il documento sin dalla sua apertura per cui è richiesta una password; ed una parziale che protegge solo taluni aspetti. Nell'ultimo caso il documento è accessibile ma sono bloccate le funzionalità per la stampa ed altre per la modifica del documento.

[adsense:block:adcontenuto]

Per sproteggere un file pdf direttamente online utilizzeremo allora questo comodo e gratuito strumento: http://freemypdf.com/

Puoi utilizzare questo servizio completamente gratis e per un numero illimitato di volte. Fai click su Scegli File per caricare il documento in formato pdf e infine click su "Do it" ed il gioco è fatto. Nella cartella di destinazione di download troverete il file pdf caricato gia sprotetto. Il tutto in poco più di un minuto!

[adsense:block:adcontenuto]

La procedura descritta è anche riportata dettagliatamente in questo video anche se in inglese:

 

 

Risorse per sviluppo: 

Ti potrebbero anche interessare:

L’algoritmo DES (Data Encryption Standard) e altri algoritmi a chiave simmetrica

Si tratta di un algoritmo a chiave simmetrica proposto da IBM nel 1975 e accettato come standard nel 1977 e da allora, e fino a tempi recenti, è stato utilizzato dagli enti governativi americani (e da altri) per cifrare dati sensibili.

Risorse per sviluppo: 

Codice Poligrafico: La Scacchiera di Polibio

Il più antico codice poligrafico (sostituzione di tipo multiplo) è probabilmente la scacchiera di Polibio. Lo storico greco Polibio (~200-118AC), nelle sue Storie (Libro X) descrive un cifrario che attribuisce ai suoi contemporanei Cleoxeno e Democleito: l'idea è quella di cifrare una lettera con una coppia di numeri compresi tra 1 e 5, secondo la descrizione di una scacchiera 5x5.

Risorse per sviluppo: 

Nuovo Algoritmo di Google che vede oggetti nei video e nelle immagini

Google si fa gli occhi.

Si chiama Automatic Large Scale Video Object Recognition (Riconoscimento automatico su larga scala di oggetti video) il nuovissimo algoritmo gia brevettato da Google che avrebbe l'incredibile capacità di poter leggere direttamente nei video e nelle immagini.

Blog: