Come guadagnare in 14 giorni con gli infoprodotti

Se tra i modelli di business che hai scelto preferisci l'email marketing per la vendita di infoprodotti, allora devi subito sapere che non si fanno tanti soldi con un solo infoprodotto: è irrilevante il prezzo a cui lo vendi e il pubblico a cui lo proponi.

[adsense:block:adcontenuto]

Per avere successo e guadagnare in maniera duratura con la vendita online di infoprodotti devi avere più frecce al tuo arco: più prodotti da proporre ma seguendo uno specifico schema di vendita che ora voglio mostrarti:

  • Offerta d'ingresso
  • Offerta continuativa
  • Offerta Premium

Il perfetto intreccio di questi 3 tipologie di infoprodotti ti consentirà di creare un business di successo che sia anche duraturo nel tempo.

Infoprodotti d'ingresso di fascia bassa: Crea Lead e Fiducia

Si tratta dei primi infoprodotti che andrai a creare e a vendere quando ancora la tua clientela non è in grado di potersi dire completamente fidelizzata. Si tratta in pratica di quei infoprodotti da collocare nella fascia di prezzo compreso tra i 7 e i 27 euro e che devono esser realizzati appositamente con l'intento di farsi apprezzare e creare un rapporto di fiducia con i clienti per poterli poi trasformare in clienti abituali. 

Non è con questi prodotti che diventerai ricco quindi più che da genarori di profitti devi considerarli come generatori di lead e ti serviranno per fare promozione dei prodotti più importanti di seconda e terza fascia.

Offerta continuativa di fascia media: Crea profitti stabili

L'offerta continuativa o ricorrente è caratterizzata da quei prodotti che vengono pagati in maniera rateizzata: parlo in pratica degli abbonamenti, quote fisse che i tuoi clienti pagheranno ogni settimana/mese/anno. Si può trattare di un prodotto o anche di un servizio: pensiamo a corsi di training, abbonamenti per accesso ad aree riservate e così via.

[adsense:block:adcontenuto]

L'offerta continuativa si va a collocare nella fascia di prezzo che va dai 7 ai 297 euro (dipende sempre dalla natura del prodotto o servizio offerto) ed essa trasforma il cliente ordinario in un vero e proprio cliente fidelizzato.

Inoltre, c'è da dire che è l'offerta continuativa a costituire il vero fondamento del tuo business in quanto è quella che garantische stabilità di entrate e necessaria premessa per la promozione delle offerte premium che ora andremo a vedere.

Offerta premium di fascia alta: : Crea ricchezza

L'offerta premium infine è quella della fascia più alta: si tratta dei tuoi prodotti esclusivi, di punta, che venderai a prezzi molto elevati in quanto è in essi che viene raggiunto l'obiettivo del tuo servizio o prodotto. 

In genere il prezzo è dai 297 euro in su e potrai avere clienti in questa fase solo se hai giocato ottimamente le carte nelle prime due. Qui non importa il numero dei clienti, anche pochi acquirenti daranno le loro soddisfazioni economiche considerando il prezzo di vendita del prodotto.

Come utilizzare le tre tipologie di infoprodotti?

Il segreto della tua ricchezza risiede nel perfetto mix di tutti e tre i tipi di infoprodotti. Ho visto e sentito persone fermarsi subito all'offerta d'ingresso in quanto non ha portato i profitti sperati, o ancora altri che si sono concentrati per mesi o anni su infoprodotti di fascia più alta senza considerare l'offerta d'ingresso.

Entrambi gli atteggiamenti sono fallimentari e non mi sorprende come tanti non riescono a sfondare nonostante le ottime idee di fondo.

Quindi avere più infoprodotti appartenenti alla stessa categoria è sempre la scelta migliore anche considerando che se non si sta avendo il riscontro sperato su uno di essi, si può correggere immediatamente il tiro con un altro in cui avrai maturato l'esperienza del fallimento.

Come guadagnare velocemente con gli infoprodotti

A questo punto so gia come ti senti: entusiasta, "Tutto qui" starai pensando, "bellissimo, vorrei provare anch'io, ma quanto tempo ci vorrà per realizzare tutto?"

[adsense:block:adcontenuto]

A differenza di quanto credi, con l'applicazione delle giuste strategie, bastano anche pochi giorni per avviare il tutto e verificare immediatamente se il tuo business avrà successo o meno.

Ecco come devi fare per creare un business di infoprodotti in ... diciamo 15 giorni!

  1. Giorno 1 - Trova un'idea per un tuo infoprodotto (in pratica, individua un settore di mercato dove le persone hanno un problema e tu dai la soluzione a quel problema);
  2. Giorno 2 - Crea un report dalle 7 alle 20 pagine max e da esso estrai un mini report da regalare che contenga alcune delle info riportate nel report. In linea di massima direi che il mini report deve avere un valore del 20% del report completo
  3. Giorno 3 - Prepara un blog con una piattaforma ad hoc (con wordpress non ci vuole molto) e permetti il download del mini report a chi ti lascia l'email
  4. Giorno 4 - Scrivi 5 articoli per il tuo blog sull'argomento di tuo interesse rendendoti utile ma senza svelare buona parte dei segreti che hai inserito nel report
  5. Giorno 5, 6 e 7 - Crea sempre 2 o 3 articoli per il blog; comincia a promuovere il sito discutendone sui forum o blog del settore in cui ti stai collocando o comunque sfruttando i social network; costruisci la tua lista di mail grazie al traffico convertito dal downlad del tuo mini report
  6. Dalla seconda settimana, sempre mantenendo la voglia di scrivere 2 o 3 articoli per il blog e promuovendo il sito, cominci a parlare con i tuoi iscitti alla lista e lo fai approfondendo di un altro po il discorso, aggiungendo un qualcosa in più al mini report che avranno gia letto i tuoi potenziali acquirenti
  7. Giorno 8 - Prima mail alla lista e tutto il resto inenerente il sito (articoli e promozione)
  8. Giorno 9 e 10 - nessuna mail, ci oocupiamo solo del sito
  9. Giorno 11 - Seconda mail agli iscritti e sito
  10. Giorno 12 e 13 - Nessuna mail, solo il sito
  11. Giorno 14 - Mail che pubblicizza il report completo con link sul sito per l'acquisto ad un prezzo di 7 -15 euro.

Dal giorno dopo non dovremo fare altro che raccogliere ordini e soldi!

In sole due settimane abbiamo creato innanzitutto soldi veloci, ma soprattutto abbiamo dato avvio al nostro business, che sarà tanto più duraturo e funzionale se sorretto da più prodotti sia della stessa categoria (offerte d'ingresso come in questo caso), sia di categorie di back end (offerte continuative e premium).

[adsense:block:adcontenuto]

Quanti infoprodotti devo creare per creare il mio business online?

A questa domanda a dire il vero non c'è una vera risposta in quanto troppe variabili intercorrono da busines a business. Volendo fare una media direi di orientarvi su questi numeri:

1) Dai 3 ai 5 prodotti d'ingresso (7-27 euro) necessari per avviare il business;

2) Minimo 3 prodotti di fascia media (dai 77 ai 179 euro) per mantenere e sviluppare il tuo business;

3) Minimo 3 prodotti continuativi o 3 prodotti di fascia altissima (dai 297 euro in su) per diventare ricco con il tuo business

Con questi numeri avrai creato un business di successo.

"Bene allora creo 12 ebook per fare soldi?"

Anche questa risposta dipende da molti fattori. In linea di massima però è la varietà il segreto del successo. Scrivere solo ebook può appiattire il tuo business, pertanto permettere ai tuoi clienti di scegliere, di variare, può fare la differenza.

Puoi valutare la realizzazione infatti di video corsi, audio corsi, abbonamenti, training personalizzati, webinar e ogni altra idea che ti viene per la testa.

Internet Marketing: 

Ti potrebbero anche interessare:

Nuovo Algoritmo di Google che vede oggetti nei video e nelle immagini

Google si fa gli occhi.

Si chiama Automatic Large Scale Video Object Recognition (Riconoscimento automatico su larga scala di oggetti video) il nuovissimo algoritmo gia brevettato da Google che avrebbe l'incredibile capacità di poter leggere direttamente nei video e nelle immagini.

Blog: 

Creare un sito multilingua in Drupal

[toc]

Descrizione

In questa guida viene spiegato come realizzare un [[sito]] sviluppato in Drupal che abbia come target principale utenti che parlano l'italiano, con contenuti tradotti anche in inglese ed in spagnolo.
L'articolo presuppone che abbiate già installato Drupal 6.x, localizzato in lingua italiana.
Il procedimento che seguiremo è il seguente:
  • Installiamo le traduzioni di Drupal
Drupal: 

Formati di input in Drupal: Configurazione

I formati di input in Drupal definiscono un modo di processare il testo generato dall'utente.
Ogni filtro è progettato per compiere un compito preciso, e generalmente rimuove o aggiunge elementi al testo prima che esso venga visualizzato.
Drupal di base offre due formati di input "Filtered Html" e "Full Html" e
Drupal: 

Imparare a guadagnare con Google Adsense: Strumenti e Risorse iniziali

Imparare a guadagnare con Google Adsense è probabilmente il modo più semplice per fare soldi online. Ci sono tantissimi modi per guadagnare su internet ma il modo forse più automatico possibile è proprio il servizio offerto da Google e che prende il nome di Adsense.

In questo articolo vi mostrerò tutto quello che serve per fare soldi con Google Adsense e, soprattutto, i consigli e i metodi usati personalmente per iniziare a guadagnare velocemente con la pubblicazione degli annunci.

Internet Marketing: 

Codice a sostituzione: Il codice di Cesare

Il famoso codice di Cesare è un classico esempio di codice a sostituzione mediante trasposizione di lettera: ciascuna lettera viene sostituita con quella ottenuta spostandola di un certo numero di posti (circolarmente) nella sequenza alfabetica. In origine il fattore di trasposizione era 3, ma una forma generalizzata può prevedere un fattore compreso tra 1 e 25 (per il moderno alfabeto di 26 lettere).

Risorse per sviluppo: