Il miglior Hosting italiano per Drupal, Joomla e Wordpress

Iniziano i lavori di comparazione tra i più famosi provider di hosting per delineare la soluzione più conveniente ed adatta alle esigenze di Drupal.

Tentativi di delineare il miglior hosting italiano!

Lo staff di cmswiki.net è impegnato attualmente in un' analisi accurata degli hoster più noti in Italia in modo da fornirvi una tabella comparativa che tornerà utile per orientarvi meglio nel mai troppo chiaro mondo degli hosting.
Gli hoster che sono stati presi in esame e che tutt'ora sono sotto osservazione dai nostri esperti sono:
  1. Aruba;
  2. TopHost;
  3. Register it;
  4. Grg Hosting;
  5. Dreamhost;
  6. Godaddy;
Dopo che il processo comparativo tra i 6 in lista ne verranno aggiunti gradualmente altri per avere una comparazione il più globale possibile e senza tralasciare nessuno.
 
Il primo test a cui sono sotto posti è il tema della sicurezza, elemento troppo spesso sottovalutato da chi è in procinto di acquistare un hosting (presi come sempre dall'elemento più ammaliante qual'è il prezzo) e che invece rappresenta un particolare fondamentale per la sicurezza sul web, ormai sempre più soggetta a vacillazioni...
 
Rimanete collegati perchè a breve fornirò più dettagli circa il procedere dei test fino alla pubblicazione definitiva della tabella comparativa.
 
Vi anticipo solamente che in quanto a sicurezza attualmente risulta in vantaggio l'ultimo nato nel campo (ha un paio d'anni attività) e cioè Grg hosting che, almeno allo stato attuale risulta esente da falle evidenti che affliggono i provider più blasonati in lista. Le 2 soluzioni prese in esame sono l'una dedicata ovviamente a drupal, l'altra fa parte della categoria hosting wordpress giusto per verificare che non ci siano differenze tra soluzioni dedicate eterogenee tra loro.
 
PS: Qualora volesse essere aggiornati delle novità a riguardo, data l'assenza (ancora lo so...) di una newsletter sul sito, potete tranquillamente contattarmi per email tramite la form del sito e inviarmi la vostra email specificando ovviamente l'argomento che vi interessa. 
Blog: 

Ti potrebbero anche interessare:

Creare un sito multilingua in Drupal

[toc]

Descrizione

In questa guida viene spiegato come realizzare un [[sito]] sviluppato in Drupal che abbia come target principale utenti che parlano l'italiano, con contenuti tradotti anche in inglese ed in spagnolo.
L'articolo presuppone che abbiate già installato Drupal 6.x, localizzato in lingua italiana.
Il procedimento che seguiremo è il seguente:
  • Installiamo le traduzioni di Drupal
Drupal: 

Formati di input in Drupal: Configurazione

I formati di input in Drupal definiscono un modo di processare il testo generato dall'utente.
Ogni filtro è progettato per compiere un compito preciso, e generalmente rimuove o aggiunge elementi al testo prima che esso venga visualizzato.
Drupal di base offre due formati di input "Filtered Html" e "Full Html" e
Drupal: 

Imparare a guadagnare con Google Adsense: Strumenti e Risorse iniziali

Imparare a guadagnare con Google Adsense è probabilmente il modo più semplice per fare soldi online. Ci sono tantissimi modi per guadagnare su internet ma il modo forse più automatico possibile è proprio il servizio offerto da Google e che prende il nome di Adsense.

In questo articolo vi mostrerò tutto quello che serve per fare soldi con Google Adsense e, soprattutto, i consigli e i metodi usati personalmente per iniziare a guadagnare velocemente con la pubblicazione degli annunci.

Internet Marketing: 

L’algoritmo DES (Data Encryption Standard) e altri algoritmi a chiave simmetrica

Si tratta di un algoritmo a chiave simmetrica proposto da IBM nel 1975 e accettato come standard nel 1977 e da allora, e fino a tempi recenti, è stato utilizzato dagli enti governativi americani (e da altri) per cifrare dati sensibili.

Risorse per sviluppo: 

Codice Poligrafico: La Scacchiera di Polibio

Il più antico codice poligrafico (sostituzione di tipo multiplo) è probabilmente la scacchiera di Polibio. Lo storico greco Polibio (~200-118AC), nelle sue Storie (Libro X) descrive un cifrario che attribuisce ai suoi contemporanei Cleoxeno e Democleito: l'idea è quella di cifrare una lettera con una coppia di numeri compresi tra 1 e 5, secondo la descrizione di una scacchiera 5x5.

Risorse per sviluppo: