Aggiungere Google +1 per Drupal

AVVISO: QUESTA GUIDA E' STATA SCRITTA PRIMA DELL'AVVENTO DEL SOCIAL NETWORK GOOGLE+, PERTANTO ESISTONO PIU' COMPLETE SOLUZIONI DI INTERAZIONE E CONDIVISIONE SOCIALE
 
Come ormai è noto, i recenti cambiamenti di Google hanno messo in evidenza il controverso servizio Google +1, rappresentato da un pulsantino accanto ai risultati delle nostre ricerche: secondo le dichiarazioni rilasciate dal colosso, il servizio avrebbe la finalità di indicare i contenuti più interessanti per gli utenti. In tal modo, qualsiasi pagina web, prodotto o servizio potrà essere raccolto in una collezione personale di pagine utili da condividere anche con il proprio network di contatti e amici.
 
L'importanza di tale servizio e la sua effettiva influenza sul posizionamento dei siti è tuttora oggetto di discussione e di test da parte dei SEO, fatto sta che il mondo attuale si muove sempre più verso il "social style" e google e gli altri famosi motori di ricerca più di una volta hanno fatto trasparire l'intenzione di seguire questa strada. Pertanto oggi avere un +1 nel proprio sito diventa importante e drupal non è da meno.

Come Inserire il Google +1 in Drupal  e il modulo Plus One

Per aggiungere il suddetto servizio nel nostro sito drupal abbiamo vari modi: una strada sarebbe quello d integrare il codice fornito da google direttamente all'interno del proprio tema (nel page.tpl) oppure in un blocco. Per chi invece cerca soluzioni più semplici è disponibili un modulo che fa esattemente questo. Il modulo si chiama Google Plus One e può esser configurato facilmente per visualizzare il pulsante +1 anche in aree specifiche del sito. 
 
Blog: 

Ti potrebbero anche interessare:

Creare un sito multilingua in Drupal

[toc]

Descrizione

In questa guida viene spiegato come realizzare un [[sito]] sviluppato in Drupal che abbia come target principale utenti che parlano l'italiano, con contenuti tradotti anche in inglese ed in spagnolo.
L'articolo presuppone che abbiate già installato Drupal 6.x, localizzato in lingua italiana.
Il procedimento che seguiremo è il seguente:
  • Installiamo le traduzioni di Drupal
Drupal: 

Formati di input in Drupal: Configurazione

I formati di input in Drupal definiscono un modo di processare il testo generato dall'utente.
Ogni filtro è progettato per compiere un compito preciso, e generalmente rimuove o aggiunge elementi al testo prima che esso venga visualizzato.
Drupal di base offre due formati di input "Filtered Html" e "Full Html" e
Drupal: 

Imparare a guadagnare con Google Adsense: Strumenti e Risorse iniziali

Imparare a guadagnare con Google Adsense è probabilmente il modo più semplice per fare soldi online. Ci sono tantissimi modi per guadagnare su internet ma il modo forse più automatico possibile è proprio il servizio offerto da Google e che prende il nome di Adsense.

In questo articolo vi mostrerò tutto quello che serve per fare soldi con Google Adsense e, soprattutto, i consigli e i metodi usati personalmente per iniziare a guadagnare velocemente con la pubblicazione degli annunci.

Internet Marketing: 

L’algoritmo DES (Data Encryption Standard) e altri algoritmi a chiave simmetrica

Si tratta di un algoritmo a chiave simmetrica proposto da IBM nel 1975 e accettato come standard nel 1977 e da allora, e fino a tempi recenti, è stato utilizzato dagli enti governativi americani (e da altri) per cifrare dati sensibili.

Risorse per sviluppo: 

Codice Poligrafico: La Scacchiera di Polibio

Il più antico codice poligrafico (sostituzione di tipo multiplo) è probabilmente la scacchiera di Polibio. Lo storico greco Polibio (~200-118AC), nelle sue Storie (Libro X) descrive un cifrario che attribuisce ai suoi contemporanei Cleoxeno e Democleito: l'idea è quella di cifrare una lettera con una coppia di numeri compresi tra 1 e 5, secondo la descrizione di una scacchiera 5x5.

Risorse per sviluppo: